domenica 4 dicembre 2011

neve

mi confondi

neve che ti sciogli sui miei capelli
e sciogli ogni traccia
potrei amarti all'infinito
ma tu saresti sabbia e acqua
e l'infinito trascineresti nelle tue maree
e non concederesti nulla
e nel nulla svanirebbe la tua pelle
e ruvida graffierebbe le tele
disegnate
beffate
dal tuo capriccio

neve giovane e sciocca
confusa giochi coi balocchi superati
e ti perdi e ti confondi
allora

ti nascondi